-->

Comunicazioni di servizio

11 Luglio 2019

1- Trascrizioni

Al fine di evitare inutili accessi in cancelleria, garantendo, nel contempo, ai difensori il diritto di ricevere le copie in maniera tempestiva o, in caso di rinvii lungi, in largo anticipo, sono stati standardizzati i tempi di consegna per i seguenti atti:

- Sentenza: consegna 4/6 giorni lavorativi;

- Restituzione atti al Pubblico ministero: consegna 4/6 giorni lavorativi;

- Patteggiamento: consegna 4/7 giorni lavorativi;

- Restituzione atti al Gip: consegna 4/7 giorni lavorativi;

- Rinvio processo:

• se rinviato entro 1 mese dalla data udienza: consegna 4/7 giorni lavorativi,

• se il rinvio è a 5 giorni: il verbale viene depositato prima della data di rinvio, se non concordato diversamente con il Tribunale,

• rinvio oltre i 3 mesi: tempi consegna circa 1 mese,

• rinvio oltre i 9 mesi: tempi consegna 2 mesi

2- Permesso di colloquoio

I permessi di colloquio con imputati in stato di custodia cautelare, nella fase delle indagini preliminari non vengono più rilasciati dal PM bensì dal GIP che procede. La relativa domanda, pertanto, dovrà essere depositata presso la Cancelleria Centrale GIP/GUP.

3- Ufficio Spese di Giustizia

Per disposizione del Presidente del Tribunale di Monza e sino a nuova comunicazione, l'Ufficio aprirà al pubblico nella sola giornata di MERCOLEDI'  ore 9 - 12 e 14,40 - 15,40

4 - Cancelleria del dibattimento

Nei casi in cui vi sia grande affluenza allo sportello, non consentirà la visione dei fascicoli con udienza (anche di rinvio) fissata a più di tre mesi; ciò al solo fine di evitare a tutti lunghi tempi di attesa. Verranno esaminate di volta in volta specifiche esigenze

5- Compensazione debiti/crediti verso la PA

Le richieste di compensazione vanno presentate di anno in anno, a partire dal 1 marzo e fino al 30 aprile, previa registrazione al portale dei creditori della pubblica amministrazione (PCC) al seguente link: http://avvocati.it/sites/default/files/news/allegati/2019-02/PROF_19GuidaAvvocatiMef_n.pdf

Occorre poi recarsi di persona presso la sede territoriale della Ragioneria Generale dello Stato (via Tarchetti 6, Milano; dati necessari NOME, COGNOME, PEC e DOCUMENTO IDENTITA').

Successivamente, la procedura di iscrizione al portale e di richiesta di compensazione delle fatture già emesse ma non ancora incassate, si può fare on-line

 

 

 

Copyright 2017 Camera Penale di Monza P.IVA 06263200963 - Powered by Global IT

Top