-->

ASTENSIONE

08 Aprile 2019

A fronte delle ultime promulgazioni e/o proposte di legge (Eliminazione dell’abbreviato per i reati da ergastolo, disciplina della legittima difesa, inasprimento delle pene, proposta di castrazione chimica, la c.d. legge “Spazzacorrotti” e la mancata previsione di una normativa intertemporale per la sospensione della esecuzione delle pene comprese entro i quattro anni per i reati commessi prima dell’entrata in vigore della detta legge, il c.d. “Decreto sicurezza”, sostanziale abolizione della prescrizione dopo la sentenza di primo grado) sempre più connotate da una idea iperbolica e simbolica del più cupo e cinico populismo giustizialista, l'Unione delle Camere Penali Italiane , con delibera del 05 aprile u.s., ha proclamato l'astensione dalle udienze e da ogni attività giudiziaria nel settore penale per i giorni 8, 9 e 10 maggio 2019 (da attuarsi secondo le vigenti regole di autoregolamentazione, nel rispetto delle recenti pronunce della Corte Costituzionale, e dunque, in attesa di una più certa e consolidata loro interpretazione, con esclusione dei processi con imputati detenuti in custodia cautelare nel rispetto della sentenza della Corte Costituzionale n. 180 del 2018).

Si rammenta che l'adesione all'astensione deve essere tempestivamente comunicata agli uffici giudiziari (quanto al Trib. Monza anche via pec come da protocollo PEC-PEO del 27.04.16).

Delibera Giunta UCPI logo scarica pdf

Copyright 2017 Camera Penale di Monza P.IVA 06263200963 - Powered by Global IT

Top